GESCHICHTE

Die Zangenmacher - seit 1844

Image-empty-state_edited_edited.jpg

2020

Le forze sono concentrate

Per poter ottimizzare in futuro sia i nostri processi che la produzione, l'intera produzione viene trasferita nello stabilimento di Ahaus.

In tale contesto, anche le macchine e le apparecchiature tecniche vengono trasferite ad Ahaus. In aggiunta, i macchinari viene ampliato da una nuova macchina di per tempratura e trattamento termico.

Image-empty-state_edited_edited.jpg

2017

Festa per la grande inaugurazione del nuovo capannone di Ralf Putsch e Jonas Putsch.

Il 1° aprile 2017 abbiamo inaugurato il nostro nuovo capannone di produzione all'insegna del motto ""ora abbiamo più spazio"".
In questo giorno storico per OrbisWill, 45 anni dopo l'apertura della nuova sede di Ridderstraße ad Ahaus, erano presenti anche il sindaco di Ahaus Carola Voss e il nostro proprietario Ralf Putsch. Insieme ai dipendenti, l'amministratore delegato Michael Graf si è compiaciuto delle opportunità di crescita associate all'espansione di 3.000 mq.

Image-empty-state_edited_edited.jpg

2017

Nuova costruzione del capannone di produzione

Image-empty-state_edited_edited.jpg

2016

Lancio del sistema di produzione OrbisWill

Image-empty-state_edited_edited.jpg

2016

Lancio della lavorazione di manicotti a 3 componenti

Image-empty-state_edited_edited.jpg

2008

Orbis-Werk e Will Werkzeuge si sono fuse nel 2008. L'azienda è stata ribattezzata OrbisWill GmbH + Co. KG
la sede è ad Ahaus. Lo stabilimento di produzione di Neustadt viene mantenuto.

Image-empty-state_edited_edited.jpg

2006

Nel 2006 il gruppo KNIPEX rileva Will Werkzeuge da un fallimento.

Image-empty-state_edited_edited.jpg

2006

Fabbricazione di componenti in plastica.

Negli anni '80, la tecnologia di stampaggio a iniezione di OrbisWill è stata inizialmente interrotta per decenni con l'introduzione della tecnologia a 2 componenti.
Dopo l'acquisizione di Knipex-Werk, la produzione riprende nel 2006 con la prima pressa a iniezione a 2 componenti.
Oggi sono disponibili per la produzione diverse moderne macchine a 2 e 3 componenti.

Image-empty-state_edited_edited.jpg

2005

Dal 2005 le tronchesi per bulloni e reti vengono prodotte come nuovo elemento di spicco ad Ahaus.
I componenti vengono prodotti e assemblati su moderni centri di lavoro CNC.

Image-empty-state_edited_edited.jpg

2003

KNIPEX C. Gustav Putsch KG di Wuppertal acquisisce Orbis.

Image-empty-state_edited_edited.jpg

1993

ORBIS ha creato un sistema di qualità secondo DIN EN ISO 9001, tra i primi nel settore
dei produttori di pinze.

Image-empty-state_edited_edited.jpg

1990

Unior Zrece acquista l'azienda di famiglia.

Nel 1990 lo stabilimento Orbis-Werk Groten viene venduto a Unior d.d. a Zrece, in Slovenia, dalla famiglia Groten e da allora opera con il nome Orbis-Werk GmbH + Co. KG.

Image-empty-state_edited_edited.jpg

1972

Nel 1972 una società affiliata è stata fondata a Johannesburg. Da quel momento, Harry P. Will
ha fabbricato a pinze in Sudafrica fino al 2005.

Image-empty-state_edited_edited.jpg

1972

Inaugurazione del nuovo stabilimento di pinze Orbis-Werk Groten GmbH

Lo stabilimento di pinze Orbis-Werk Groten GmbH di Ridderstraße 37 fu realizzato fra il 1971 e il 1972.
Inaugurato nel maggio 1972, l'edificio includeva un'area uffici di 600 mq e un'area produttiva di 4.000 mq.
I costi di costruzione ammontarono a 4,8 milioni di marchi, una cifra altissima per quell'epoca. Altre sale furono aggiunte nel 1986.

Image-empty-state_edited_edited.jpg

Anni '70

Molti progetti di costruzione negli anni '70 e '80 testimoniano il boom economico dell'azienda Will. Nel 1972, un nuovo capannone di produzione di quasi 2.000 mq è stato messo in funzione unitamente a circa 500 mq di uffici. Nel 1987 sono stati aggiunti un altro magazzino e un'area di produzione di 1.800 mq. A causa dell'ampio ammodernamento in tutti i settori produttivi negli anni 1990 e 1991, combinato con il più grande investimento dalla fondazione dell'azienda, Harry P. Will Neustadt è diventata una delle fabbriche più moderne al mondo in quel periodo.

Image-empty-state_edited_edited.jpg

1965

I figli di Paul E. Groten (a sinistra) e Karl Groten (a destra) sono entrati nella direzione aziendale di - qui con Paul Groten, sen. nel 1965.

Image-empty-state_edited_edited.jpg

1963

Produzione Orbis-Werk Groten

Image-empty-state_edited_edited.jpg

1962

Nel 1962 l'azienda Will fu venduta alla famiglia Still, le cui attività in tutto il mondo erano nel nel campo della "progettazione e costruzione di impianti coke e chimici". Harry Paul Will morì pochi anni dopo nella sua patria adottiva in Canada.

Image-empty-state_edited_edited.jpg

1956

La Orbis-Werk Groten GmbH si trasferisce ad Ahaus nella regione del Münsterland.

Nel 1955 Paul Groten sen. decise trasferire la sede dell'azienda da Solingen ad Ahaus.
Il trasloco nella nuova sede con una superficie di 1.800 mq avvenne finalmente nel fine settimana di Pasqua del 1956.

Image-empty-state_edited_edited.jpg

1955

Dopo diversi trasferimenti nell'area di Stadtallendorf, Harry P. Will costruì un nuovo edificio in
Gleimenhainer Straße. L'azienda vi si trasferì nel 1955.

Image-empty-state_edited_edited.jpg

1955

Prima pagina del catalogo intorno al 1955

Image-empty-state_edited_edited.jpg

Anni '50

Harry P. Will immigrò a Toronto / Canada all'inizio degli anni '50. Prima della guerra,
aveva già stabilito stretti contatti d'affari negli Stati Uniti e in Canada. Si è
presto affermato come ""Re delle pinze"". La direzione della sua azienda a Neustadt
venne trasferita al suo partner Richard Gies.

Image-empty-state_edited_edited.jpg

1948

Dopo la fine della guerra nel 1945, il signor Harry Will, durante un'operazione ""notte e nebbia"" il figlio del produttore di utensili Bruno Will e tre dipendenti riuscirono a fuggire verso ovest con alcune macchine. Dal maggio 1947 l'azienda ha trovato una nuova sede nelle scuderie in disuso di un'ex azienda di trasporti a Neustadt (Hesse).
L'iscrizione nel registro di commercio come Harry P. Will Werkzeugfabrik GmBH ha avuto luogo il 4 marzo 1948.
Infine, nel 1955, venne avviata la costruzione di un nuovo edificio in Gleimenhainer Straße.

Image-empty-state_edited_edited.jpg

1946

Il nostro logo ORBIS nel 1946

Image-empty-state_edited_edited.jpg

1944

Gli attacchi aerei a Solingen nel 1944 costrinsero Orbis a spostare più volte la sua sede di produzione.

Dopo la guerra, la regione venne inizialmente occupata dagli americani. Anche prima dell'invasione delle truppe di occupazione russe nell'estate del 1945, Harry Paul Will, figlio del produttore di utensili Bruno Will, e tre dipendenti fuggirono a ovest con alcune macchine, pezzi grezzi e semilavorati.

Image-empty-state_edited_edited.jpg

1944

ORBIS-Werk a Solingen prima della distruzione nel 1944

Image-empty-state_edited_edited.jpg

1929

Nel 1929, Paul Groten sen. fondò ""Orbis Werkzeugfabrik"" come fabbrica di utensili a Solingen.
Oltre alla regione intorno alle città di Schmalkalden e Steinbach-Hallenberg, l'area di
Remscheid, Solingen e Wuppertal appartiene alla seconda roccaforte del settore tedesco
dell'utensileria.

Image-empty-state_edited_edited.jpg

1918

La "fabbrica di armi e utensili Bruno Will" nasce dalla fabbrica originale nel 1918, che porta avanti con successo la tradizione dei padri fondatori.

Image-empty-state_edited_edited.jpg

1844

Gli antenati di Harry P. Will fondarono una fabbrica di utensili a Schmalkalden (Turingia).

Schmalkalden è considerata la culla del settore dell'utensileria tedesca.

La prima testimonianza documentale di un martello da fabbro risale all'anno 1348.